Servizio televisivo di SRCETVKoprivnica sulla mostra delle uova di Pasqua dal cuore


Servizio televisivo di SRCETVKoprivnica per il report giornalistico Podravina i Prigorje sulla mostra delle uova di Pasqua dal cuore 2014




2014 - Uova giganti per celebrare l'arte naif croata


18/04/2014

Artisti croati nella città di Koprivnica hanno scambiato le loro tele per le uova giganti per celebrare la Pasqua.

Le creazioni insolite, che misurano fino a due metri di altezza, sono opera di pittori della regione Podravina, il cuore dell'arte naif croata.

Nato nel 1930, l'arte naif croata ha conquistato fama internazionale nel corso dei decenni successivi con opere esposte nelle maggiori mostre d'arte in tutto il mondo.

"L'idea è quella di promuovere la pittura 'naif', soprattutto per promuovere il turismo. Abbiamo voluto unire l'arte naif e la tradizione della pittura dell'uovo. Abbiamo anche voluto portare l'arte più vicina alla gente, in modo da non dover andare a gallerie a vederla, così abbiamo pensato di fare le uova giganti, grandi formati che funzionano bene in spazi pubblici ", afferma Zdravko Mihevc, capo dell'Ufficio del turismo della Podravina .

I pittori naif cercato ispirazione nella vita quotidiana del villaggio, paesaggi sereni e colori vivaci. L'Arte Naive era una forma popolare di espressione artistica in Croazia, fare una dichiarazione sociale forte circa la durezza della vita rurale.

"L'antica tradizione della Pasqua, qui nella regione della Podravina, coinvolge nel decorare e regalare le uova di Pasqua. Esse simboleggiano la nascita di una nuova vita ed è anche una consuetudine di primavera. Sono per lo più date ai bambini, ma c'è un usanza interessante delle ragazze giovani che le decorano e le donano ", dice Vesna Persic Kovac, consulente culturale della Podravina  .

Come l'arte naif prima di loro, le uova giganti viaggeranno per il mondo, andando in mostra nelle città di tutta Europa.

Copyright © 2014 euronews


Tratto da











Tradotto se&o da Naive Art info

Inaugurata la galleria d'arte naive croata


15 Aprile 2014
Autore: Ana Prohaska

Stasera, in un'ala del monastero domenicano, ha aperto la Croatian Naive Art Gallery, una mostra di dipinti di 30 artisti croati.
"Questa è una storia interessante e divertente. Sei  mesi fa nel convento domenicano, Nicola Mijoč mi si avvicinò con l'idea che in questa zona, dove una volta esisteva la galleria del miracolo dell'arte naive croata, locale  rimasto abbandonato e vuoto, di riaprire una galleria d'arte naive. Ho accettato perché penso che l'arte naive croata sia riconoscibile nel mondo. Il naive croato è un'attrattiva che ha bisogno di ridestarsi, e questo sarà grazie a questa iniziativa della galleria di puro naive a Dubrovnik,  perla del turismo croato,"
ha detto il direttore della galleria Mario Dujic.

"La mostra presenta opere di artisti famosi, di 35 autori che sono il top del naive croato. Questa non sarà una collezione permanente, questa è una mostra mercato, una mostra permanente sarà al piano superiore quando sarà completata, le pareti sono finite, ma dobbiamo mettere ancora la nuova illuminazione, inseguito la parte superiore sarà adibita a mostra permanente mentre nella parte inferiore ci sarà uno spazio espositivo "
ha aggiunto Dujic.

"Quando ho sentito che apre la galleria, sono rimasto stupito. So che ne esisteva una  prima in questa stessa area. Sorpreso perché l'arte naif a Dubrovnik non ha sostenitori, l'arte naif non è caratteristica del sud della Croazia. Dubrovnik nello spazio culturale può enumerare due o tre persone il cui lavoro si caratterizza per questo termine. Ma questa galleria rappresenta ciò che la cultura

è il più grande fattore di identità dell'uomo, è il collante sociale che collega la terraferma al sud della Croazia "
ha detto lo storico dell'arte Marin Ivanovic, che ha lodato questa iniziativa.

In occasione dell'inaugurazione della mostra le parole del sindaco di Dubrovnik, Andro Vahušić, sono state:  "Siamo felici come padroni di casa e co-organizzatori della manifestazione e ringraziamo Mario delle sue idee ",
ha sottolineato Vahušić.


Immagini della manifestazione

Tratto da

Tradotto  se&o da Naive Art info

A Dubrovnik, è aperta la galleria d'arte naive croata


15 APRILE 2014

La galleria d'arte naive croata è stata ufficialmente aperta all'ingresso del chiostro del convento domenicano. La galleria presenta opere di 35 artisti naive croati, ed è stata inaugurata dal sindaco di Dubrovnik, Andro Vlahušić.

Inoltre, la mostra ha visto la partecipazione di alcuni degli artisti le cui opere sono esposte, come Ivan Andrašić, Đuro Jaković, Tomo Kralj Tona e Mirko Markežić. Oltre alle loro opere nella galleria sono esposte le opere di Rabuzin, Ivan e Josip Generalić, Ivan Lacković Croata e molti altri artisti naive croati .

"Sei mesi fa, Nicola Mijoč, ha avuto l'idea di far rivivere questi locali del convento domenicano perché erano in stato di degrado, spazi dove una volta esisteva la galleria del Miracolo dell'arte naive croata. Il naive croato è un'attrattiva che ha bisogno di ridestarsi, è un marchio croato originario come il prosciutto e il vino." Ha detto il direttore della Galleria Mario Dujić.


"Ciò che è qui è autenticamente croato. Non c'è nessuno che può dire che l'opera d'arte naive non è un prodotto originale croato. Ed è l'espressione di un mercato di un prodotto veramente croato."
Ha detto, Andro Vlahušić, ringraziando il responsabile della galleria Mario Dujić, per l'iniziativa dell'apertura della mostra.


"Sono rimasto stupito quando ho sentito che apre la galleria d'arte naive. Perché sapevo che esisteva un'altra prima in questa stessa zona, sorpreso perché l'arte naive a Dubrovnik non ha sostenitori e non è caratteristica del sud della Croazia. Tuttavia, questa galleria rappresenta ciò che la cultura è il più grande fattore di identità dell'uomo. In realtà, la cultura è un elemento integrativo, è il collante sociale che collega il nord e il sud. Un ponte per il superamento delle differenze qui a Dubrovnik ed è ciò che mi eccita di questa galleria."
Ha detto lo storico dell'arte Marin Ivanović.

Immagini della mostra

Tratto da

Tradotto se&o da Naive Art info

Slideshow delle opere esposte

2014 - Uovo di Pasqua dal cuore a Riga e a Parigi



17.04.2014

Negli ultimi giorni due uova di Pasqua dal cuore sono state collocate in due grandi città europee, Riga e Parigi.
Alla cerimonia di consegna delle uova di Pasqua dal cuore, a Riga, quest'anno capitale europea della cultura, c'erano molti turisti e residenti.
Il rappresentante ufficiale della città di Riga, del municipio e il membro del consiglio, dell' "Ufficio del Turismo e Sviluppo di Riga," la signora Vita Jermoloviča; Maija Line, il rappresentante del Ministero della Cultura della Lettonia; Diana Čivle, il presidente dell'associazione "Riga 2014" Dzintars Zilgalvis, il direttore del Museo di Arte Naive "NOASS" che ha accolto la nostra delegazione guidata dal prefetto Darko Koren e direttore del TU TZ KKZ, Zdravko Mihevc. 

L'uovo di Pasqua è stato consegnato all'organizzazione "Riga 2014." Inseguito l'uovo di Pasqua finirà nel Museo di Arte Naive "NOASS", il cui direttore ha espresso il suo desiderio di stabilire un'ulteriore cooperazione.
I componenti del circolo "BALKĀNU ZIEDS", che sviluppa relazioni amichevoli tra la Lettonia e la Croazia, Astra Ozola e Ivica Jendrok, si sono prodigate per rendere piacevole l'incontro a Riga.
........ Dopo aver posizionato l'uovo di Pasqua dal cuore a Riga, la delegazione ha visitato Parigi, dove l'uovo dal cuore, in collaborazione con la rappresentanza croata dell'Ufficio Turistico a Parigi , lo ha donato alla casa d'Europa, nel centro di Parigi.

Alla cerimonia di consegna c'erano il prefetto Darko Koren e il direttore dell'ufficio del turismo, Zdravko Mihevc, inoltre hanno partecipato l'Ambasciatore croato Ivo Goldstein, il Sig. Guy Legras, un membro del consiglio della casa d'Europa di Parigi e Marina Tomas Billet, direttore del HTZ a Parigi. L'ambasciatore Goldstein ha elogiato il progetto "uovo di Pasqua dal cuore" e ha sottolineato l'importanza di promuovere il patrimonio culturale croato e l'arte naif. Dopo la grande inaugurazione gli ospiti hanno avuto l'opportunità di vedere il film in una delle reti televisive francesi, sull'arte naif in Podravina e una dimostrazione della tecnica della pittura su vetro, fatta dal pittore naif Zlatko Štrfiček.
I presenti sono rimasti entusiasti dell'uovo di Pasqua dal cuore e dall'arte naif, e i rappresentanti della casa d'Europa hanno annunciato che sarà esposto l'uovo di Pasqua tutto l'anno in varie località a Parigi.

I visitatori hanno potuto gustare le specialità della Podravina, offerte e preparate dal ristorante Klas di Koprivnica e il vino della Matočec di Đurđevac.
Spese di alloggio della delegazione TZ KKZ a Riga sono stati coperte dai padroni di casa, mentre l'HTZ ha finanziato con 33,870.00 kune le spese e i costi di trasporto delle uova di Pasqua, il viaggio e il soggiorno a Parigi e il banchetto inaugurale.


L'Ente per il Turismo di 
Koprivnica County


Tratto da

Tradotto se&o da Naive Art info

2014 - Uovo di Pasqua dal cuore, simbolo di pace e di amicizia arrivato a Cattaro


Giovedi, 17 Aprile 2014
Autore: Radio DUX


"Alla diocesi di Cattaro, questo" uovo di Pasqua dal cuore ", simbolo di pace e di amicizia, per la festa della Pasqua 2014, donato dalla città di Koprivnica e dall'ente per il turismo della contea di Koprivnica e Krizevci come segno amichevole croato. L'uovo di Pasqua dal cuore alla maniera dei pittori d'arte naïf: Josip Gregurić, Đuro Jaković, Stjepan Pongrac e Zlatko Štrfiček",
è scritto sulla targa di fronte al sagrato della Cattedrale di Sv. Tripuna.

.

Oggi giovedi Santo, dopo la Messa, l'uovo di Pasqua di circa 2 metri di altezza, in poliestere, dipinto da artisti naïf croati che rappresenta la baia di Kotor, è stato benedetto dagli ecclesiastici di Cattaro alla presenza di una delegazione della contea di Koprivnica e Krizevci.

Il vescovo di Cattaro, Ilija Janjić, in questa occasione ha detto: "Cari sacerdoti, cari figli di Dio, dopo la solenne Santa Messa con la benedizione degli oli, per i sacerdoti della diocesi di Cattaro che rinnovano le loro promesse sacerdotali, siamo qui di fronte alla Cattedrale di Sv. Tripuna ad accogliere per la prima volta il regalo dell'uovo di Pasqua che la Diocesi di Cattaro riceve dalla città di Koprivnica. Prima di salutarvi rivolgo il mio ringraziamento alla città di Koprivnica e a questa bella iniziativa per la Diocesi e la città di Cattaro.

Accolgo con favore il signor Radovan Knežević, del consiglio comunale della città di Koprivnica, il rappresentante del sindaco, la signora Vesna Želježnjak e il signor Zoran Gošek, presidente del consiglio comunale. Il signor Radovan, che è anche presidente dell'unione dei montenegrini in Croazia, il principale promotore quest'anno dell'addobbo, con l'uovo di Pasqua, del vestibolo della Cattedrale di Sv. Tripuna, potendo così accrescere la gioia della festa di Pasqua 2014.

Questo progetto, "l'uovo di Pasqua dal cuore" è stato lanciato nel 2007 con il desiderio di essere un segno di amicizia, e ha già collegato molte città croate, europee e mondiali, come Koprivnica, Zagabria, Križevci, Varazdin, Vukovar, Dubrovnik, Medjugorje, il Vaticano, Bratislava , Budapest, New York, e altre quaranta città in tutto il mondo. E quest'anno le uova di Pasqua sono state donate a Parigi e Riga, e anche qui, nella città di Cattaro. Con la benedizione dell'uovo di Pasqua, in ogni caso, non si pregiudica la devozione della Settimana Santa o delle festività pasquali, ma vogliamo solo accrescere la gioia dell'imminente Pasqua. L'uovo di Pasqua è un simbolo di nuova vita. Accettiamo queste uova come una nuova parte del nostro patrimonio culturale molto ricco, non solo nella città di Cattaro, ma anche sul territorio della Diocesi. Consideriamo noi questa benedizione per incoraggiare una tale cultura molto importante nella vita, che rappresenta il centro dell'identità dei credenti cristiani. Auguro a tutti i presenti una buona Pasqua", ha detto il vescovo, Ilija Janjić.

Radovan Knežević in rappresentanza della città di Koprivnica e dall'ente per il turismo della contea di Koprivnica e Krizevci ha detto:  "E' con l'onore e il piacere di essere qui oggi nell'antica città di Cattaro, qui nell'ingresso della Cattedrale, ........., a testimoniare ciò che sta accadendo in questa regione , di consegnare a nome della città di Koprivnica questo uovo di Pasqua, un dono dal cuore.

Monsignore, mi ricordo una delle nostre conversazioni. Quest'uovo di Pasqua, Radovan, cosa è? Brevemente ho risposto: "E 'qualcosa di speciale. E poi avevo già deciso che si doveva fare l'uovo per la diocesi di Cattaro, è stato realizzato per voi, e come nostro segno di gratitudine."

Vi porto i saluti prima dell'unione croata dei montenegrini, la mia associazione di montenegrini è davvero orgogliosa perché abbiamo il privilegio di avere due patrie, una è nostra madre, qui sono cresciuto e vissuto a Niksic, e ora sono da 32 anni nella Repubblica di Croazia. Quindi, abbiamo una patria il Montenegro e una patria la Repubblica di Croazia. A tutti voi un cordiale saluto, felicitazioni per la nuova festività religiosa della Pasqua ed ora, vi consegno ufficialmente questo regalo di cuore dalla città di Koprivnica.

A partire dall'anno 2008 l'uovo di Pasqua (grande uovo dipinto) hanno lo status di beni intangibili. L'Ente per il Turismo del distretto di Koprivnica e Krizevci per l'anno 2009 ha avviato un progetto per creare grandi uova di Pasqua, in poliestere, dipinte alla maniera dell'arte naif in collaborazione con gli stessi pittori.


Immagini della cerimonia di benedizione 
dell'uovo di Pasqua dal cuore

Tratto da

Tradotto se&o da Naive Art info

Dubrovnik - Aperta la galleria d'arte naive croata


15.04.2014
"Naive è qualcosa di indivisibile dal croato e non c'è nessuno che dirà che questo non è un prodotto originale croato. Siamo felici che la città di Dubrovnik ospiti e co-organizzi la mostra che sarà vista da molti turisti"
ha detto il sindaco di Dubrovnik, Andro Vlahušić, all'inaugurazione della galleria d'arte naive croata, all'interno del monastero domenicano, dove sono esposte le opere di 35 artisti croati d'arte naive.

Sucessivamente, il responsabile della galleria "Sebastian" di Dubrovnik, Mario Dujić, ha aggiunto che sotto la spinta del priore del convento domenicano,Nicola Mijoča, che ha accettato la sfida di modificare una parte trascurata del monastero, dove una volta c'era la galleria, "Il miracolo dell'arte naive croata",
e ha aggiunto:
Penso che il naive croato sia riconoscibile nel mondo. Il naive croato è una bella addormentata che ha bisogno di risvegliarsi, e grazie a questa galleria di puro naive a Dubrovnik. Come la perla del turismo croato, Dubrovnik, merita.
Le opere presentate sono dei 35 maggiori maestri del naive croato. Si tratta di una mostra mercato, e al termine di questa iniziativa, al piano superiore ci sarà una mostra permanente della collezione.

Un presentazione della mostra è stata tenuta davanti agli ospiti e agli artisti dal giovane storico dell'arte Marin Ivanovic, il quale ha dichiarato che
 "sono rimasto stupito quando ho sentito che apre la galleria, perché sapevo che esisteva un'altra prima in questa stessa zona. Sorpreso perché l'arte naive a Dubrovnik non ha sostenitori e non è caratteristica del sud della Croazia. L'arte naive si è affermata come un marchio croato e qui abbiamo un'anteprima di ciò che non è commerciale ma direi, un museo d'arte. Questa galleria rappresenta ciò che la cultura è il più grande fattore di identità dell'uomo. Il naive è il collante sociale che collega la Croazia meridionale alla continentale e spero vi piacerà questo spettacolo e servirà a riaccendere il fuoco dell'arte in Croazia.
                                                                                                                     Ahmet KALAJDŽIĆ


foto: Željo Tutnjević




Tratto da
 

Tradotto se&o da Naive Art info


°°°°°°°°°°


La galleria d'arte naive croata è aperta stasera in una parte del convento domenicano, e sono esposte le opere di 35 artisti naive croati.


"In questa zona c'era già stata una galleria naive, ma l'arte naif a Dubrovnik non ha sostenitori e non è caratteristica del sud croato. Questa galleria rappresenta ciò che per la cultura è il più grande fattore di identità dell'uomo -. Il collante sociale che collega il nord e il sud della Croazia" - Ha detto all'inaugurazione della mostra lo storico dell'arte Marin Ivanovic.

Responsabile della galleria, Mario Dujić ha sottolineato che la mostra presenta 35 opere di famosi artisti naive croati e che non sarà una mostra permanente, ma l'esposizione è in vendita, e ci sarà una mostra permanente al piano superiore della galleria al termine della mostra.

Squadra dubrovniknet / FOTO: Vedran Jerinic
Tratto da


Tradotto se&o da Naive Art info

2014 - Pittori croati sostituiscono le tele per le uova di Pasqua giganti


14/04/2014
Autore: CCTV.com 

I pittori croati hanno scambiato le loro tele per le uova giganti per celebrare la Pasqua. Le uova, arricchite di paesaggi colorati e altri disegni, sono state messe in mostra nella città di Koprivnica prima di essere esposte in altre città in Europa.
Questa realizzazione delle Uova di Pasqua sono in grande stile. Le creazioni insolite, circa due metri di altezza, sono opera di pittori provenienti dalla regione della Podravina della Croazia, territorio che circonda il fiume Drava. 
Dipinti, che hanno realizzato ogni sorta di immagini colorate, raffiguranti paesaggi locali e del patrimonio culturale.

"Ci sentiamo molto bene, quando siamo in compagnia, siamo in 4-5 pittori, e passiamo del tempo insieme, ognuno di noi dipinge un uovo e il lavoro si protrae per quattro, cinque, sei giorni a seconda dei motivi che stiamo dipingendo. Sono bei momenti, mentre noi facciamo tutto questo ", ha detto il pittore Zlatko Strficek.

Il primo progetto dell'"Uovo dal Cuore" è nato nel 2008, e da allora ha sviluppato un seguito in Croazia. E' diventato una tappa obbligata sul sentiero turistico.



Pittori croati dipingono sulle uova di Pasqua giganti in uno stile chiamato pittura "naif".

"L'idea era di promuovere la pittura 'naif', soprattutto per scopi turistici. Abbiamo voluto legare insieme la tradizione della pittura naif e la tradizione della pittura dell'uovo", ha detto Zdravko Mihevc, capo dell'ente turistico della Podravina.

"Abbiamo anche voluto avvicinarlo alla gente, in modo da non dover andare nelle gallerie per vederlo. Abbiamo pensato di fare le uova giganti, grandi formati che vanno bene negli spazi pubblici, come piazze."

L'Arte Naive nel sud-est Europa, è iniziata nei primi anni del 1930 nel nord-ovest della Croazia. 
Autodidatti e "primitivi" per definizione, gli artisti naïf dipingono paesaggi, contadini, mucche e galli. Le immagini possono ricordare i semplici disegni di un bambino o di una pittura rupestre neolitica nella loro innocenza e originalità.

I dipinti naif della regione sono caratterizzate da temi della vita quotidiana del villaggio, di paesaggi sereni e colori brillanti.

Queste uova uniche sono ora destinate in mostra nelle città di tutta Europa. 




Tratto da

Video tratto da


Tradotto se&o da Naive Art info

Il servizio televisivo di Associated Press sulla realizzazione del progetto uova di Pasqua dal cuore


Autore Koprivnica.net
Lunedi, 07 Aprile 2014

 La troupe televisiva dell'Associated Press, una delle più affermate e più grandi agenzie di stampa del mondo, ha realizzato un importante servizio televisivo sulla mostra delle uova di Pasqua. Nel servizio televisivo c'è l'intervista al responsabile dell'ente per il turismo di Koprivnica, Zdravko Mihevc, che ha parlato dell'importanza del progetto turistico dell'uovo di Pasqua dal cuore, e brevemente ha accennato com'è nata l'idea della creazione del progetto.
In questa intervista ha partecipato anche Vesna Peršić Kovač, primo consulente per la cultura, le associazioni, le minoranze nazionali e sportive del distretto di Koprivnica e Krizevci, e gli artisti Ivan Andrašić e Zlatko Štrfiček che hanno parlato di più sulla tradizione della pittura delle uova di Pasqua e dell'arte naif per cui la nostra regione è conosciuta..

Associated Press con sede a New York, opera in più di 300 sedi in 100 paesi, e la sua redazione giornalistica ha più di 1.000 giornali e migliaia di stazioni televisive e radiofoniche, questo fa si che il servizio televisivo alle uova di Pasqua andrà in onda in tutto il mondo con un'ampia copertura mediatica e attrattiva per il progetto.


Video del servizio giornalistico

Tratto da

Tradotto se&o da Naive Art info

Video della mostra "Verso Pasqua" sulla piazza di Koprivnica



Video sulla mostra delle uova di Pasqua dal cuore realizzato da

Eclusive uova in ceramica dipinte per le spezie come nuovo souvenir della contea


Autore Biljana Čičin-Mašansker
Giovedi, 03 Aprile 2014 

Le uova dal cuore saranno ancora solo fino alla fine di questa settimana ad arricchire piazza Zrinski a Koprivnica, perché lunedi le uova, che non sono ancora partite, saranno per essere spedite alle loro destinazioni finali. Come è già noto, una di queste sarà ospitata a Riga, quest'anno capitale europea della cultura, poi a Parigi, Kotor, Belisce, Zagabria, ecc.

Finora nel mondo sono già state consegnate 50 uova, tutte famose e riconoscibili, inoltre il successo del progetto è stato discusso nella conferenza stampa di oggi, che si è tenuta dai rappresentanti dell'ente per il turismo del distretto di Koprivnica-Krizevci, con la partecipazione degli artisti, che con il loro lavoro hanno fatto delle uova grandi opere d'arte, e il prefetto del distretto di Koprivnica-Krizevci, Darko Koren.

"Quest'anno il progetto uova di Pasqua dal cuore è migliore, è più attraente, ha più forza e interesse, grazie a una migliore copertura mediatica " 
ha detto Zdravko Mihevc, direttore dell'ente per il turismo del distretto.

Inoltre ha aggiunto che solo il workshop del progetto comprendeva oltre 300 bambini, e per far conoscere in tutto il mondo le grandi uova di Pasqua di quest'anno, c'è stato l'interesse dimostrato di numerosi media internazionali riconosciuti.

"Il progetto mi ha coinvolto fin dal suo inizio, e neppure potevamo immaginare fino a che punto poteva arrivare. Ma abbiamo passato molte difficoltà, per esempio, quando le prime uova che abbiamo fatto erano più pesanti di un centinaio di chili e le abbiamo spostate con la gru ed erano fatte di legno, per resistere alle intemperie, e ora invece si usano uova del pratico poliestere e sono presenti in tutto il mondo " 
ha detto l'artista Stjepan Pongrac, a nome di tutti i pittori che hanno lavorato sulle uova.

Vuzmena košarica

Durante la conferenza è stato annunciato dell'azione umanitaria, che si terrà questo sabato, 5 aprile nella città di Koprivnica nella piazza principale, chiamato Vuzmena košarica. Si tratta di un piccolo progetto all'interno dell'uovo di Pasqua dal cuore, che si svolge per il quinto anno consecutivo, in cui c'è la partecipazione dei più giovani. Così quest'anno, ben 16 gruppi scolastici e della scuola materna hanno partecipato al  mantenimento della tradizione, decorando le uova, che i cittadini poi avranno la possibilità di acquistare il sabato, e tutti i fondi raccolti saranno devoluti alla Fondazione umanitaria nostro piccolo angolo di paradiso di Komatnica.

In primo piano il nuovo souvenir

Come le uova di Pasqua dal cuore del distretto di Koprivnica-Križevci, sono le più riconoscibili nel paese, ma anche in tutto il mondo, l'industria turistica e ha deciso di fare un ricordo su questo argomento. Si tratta di uova di Pasqua di ceramica che sono anche contenitori per sale e pepe, ed è importante sottolineare che queste sono uova uniche, dipinte da Stjepan Pongrac, Zlatko Štrfiček e Zdravko Šabarić.

" Si tratta di un souvenir caratteristico, che ha anche il suo valore pratico e speriamo che venga riconosciuto come tale. Sottolineo che le uova sono dipinte a mano, non esistono due identiche e tutte sono caratterizzate dai temi della Drava e del Prigorje"
ha detto Mihevc, aggiungendo che in ricordo è stato creato un contenitore speciale.

Il primo centinaio di questi souvenir dipinti, per tutti gli interessati sarà disponibile dalla prossima settimana in tutti i migliori punti vendita in tutto il distretto, e presto in alcuni importanti negozi di souvenir di tutto il paese.

"Speriamo che la gente lo riconoscerà come un souvenir, e che cittadini e i turisti lo acquisteranno come le ben note uova di Pasqua dal cuore, perché entrambi sono strettamente legate al progetto"
ha detto il direttore dell'ente per il turismo.


Infine Koren ha aggiunto che all'inizio erano stati in molti critici su questo progetto.

Tratto da 

Tradotto se&o da Naive Art info


Video di SRCE.TV




Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll