Podravski Motivi 2012




Autore Zoran Stupar

Mercoledì, 13 giugno 2012

Mostra dalla Cina per la 18a edizione di Podravski Motivi

Podravski motivi quest'anno si terrà dal 29 giugno al 1° luglio.

Una delle cose che attireranno maggiormente l'attenzione sarà la mostra del naive cinese. L'arte naive dalla provincia meridionale di NR della Cina, i dipinti verranno esposti nel salone per matrimoni del Municipio.
Sarà aperta al pubblico anche la sinagoga di Koprivnička, dove verranno esposti i dipinti di Joseph Turkovic dei 'birrai della Podravina', appena restaurati.
Quest'anno i visitatori potranno godersi lo spettacolo di moda etnica, ospiti provenienti da Niksic Montenegro.
Dall'estero, provenienti da Vojvodina, il Cultural Matthias Gubec da Tavankut, poi i Citraški con il brano 'Valicka' dall'Ungheria e le Associazioni Culturali-Artistiche Croate e degli sloveni di Lendava.
Gli amanti dell'arte potranno godere di una retrospettiva di Nikola Vecenaj Leportinov, che sarà allestita nella Galleria di Koprivnica.



Articolo tratto dal portale informativo




16 pittori del circolo d'arte di Molve espongono a Pécs (Ungheria)


Martedì 5 giugno 2012

Articolo di Nada Zlatar Lukavski

La settimana scorsa è stata inaugurata una mostra, a Pécs in Ungheria, a cui hanno partecipato 16 pittori del circolo d'arte di Molve. Mostra allestita presso la Galleria Gebauer nella Casa delle Associazioni Popolari di Pécs. A questa manifestazione hanno partecipato gli artisti:

Slava Blažeković, Martin Đukin, Stjepan Đukin, Josip Gregurić, Marta Ištvan, Zvonimir Ištvan, Đuro Jaković, Dragutin Kovačić, Mijo Kovačić, Petar Lončar, Marta Rušak, Marija Stipan, Josip Tot, Mirko Vedriš, Josip Žagar e Drago Žufika.

E' stata la presentazione della pittura naif che è diventata un prezioso simbolo dell'arte croata.
Questa manifestazione è stato un modo per ricambiare la cortesia, da parte degli artisti dello studio d'arte Mecsek di Pécs, che il circolo d'arte di Molve, l'anno scorso, ha dedicato loro organizzando una mostra a Molve.

Ai pittori del circolo d'arte di Molve, in questi pochi giorni di permanenza,  è stato offerto un ricco programma culturale,  dai colleghi pittori ungheresi. Con la visita di numerosi musei, il Mausoleo di Zsolnay, alle Basiliche di S.Pietro e di S.Paolo ed inoltre escursioni in altri centri culturali, artistici e sociali.

Con un ricco programma culturale, la mostra è stata aperta dal Console Generale della Repubblica di Ungheria, Ljiljana Pancirov. 
Alla mostra sono intervenuti:
il Sig. Gábor Miklya, scultore e direttore artistico dei laboratori creativi Alkotó Műhely Mecsek, di Pécs-Abaliget,
la Sig.ra Lutti Elekes, presidente di questi laboratori creativi, e il principale organizzatore della mostra,
e del professore Đuro Franković che ha svolto 

l'opera di interprete.
Inoltre parole di ringraziamento sono state rivolte al presidente del circolo d'arte di Molve, Sig. Zvonimir Ištvan, il quale ha distribuito copie monografiche della nuova MLK e dei regali agli amici ungheresi.
La mostra rimarrà aperta fino al mese prossimo.







Articolo tratto dal portale informativo

Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll